sabato 19 marzo 2011

la luna sulla valle



12 commenti:

amanda ha detto...

si parte?!

amanda ha detto...

Che fai tu, luna, in ciel? dimmi, che fai,
silenziosa luna?
Sorgi la sera, e vai,
contemplando i deserti; indi ti posi.
Ancor non sei tu paga
di riandare i sempiterni calli?
Ancor non prendi a schivo, ancor sei vaga
di mirar queste valli?
Somiglia alla tua vita
la vita del pastore.
Sorge in sul primo albore
move la greggia oltre pel campo, e vede
greggi, fontane ed erbe;
poi stanco si riposa in su la sera:
altro mai non ispera.
Dimmi, o luna: a che vale
al pastor la sua vita,
la vostra vita a voi? dimmi: ove tende
questo vagar mio breve,
il tuo corso immortale?
.....

lillo ha detto...

caspita, scomodiamo i grandi ;)

ma lo sai che ho fatto uno di quei test per capire a quale poeta assomigliassi di più come indole, ed è uscito proprio lui??
la cosa buffa è che poi il test mi suggeriva una serie di rimedi "fatti in casa" (sai quelle fesserie del tipo "goditi le piccole cose ecc...") per cercare di guarire da questa triste situazione, quasi che dire che gli assomigliavo fosse antipatico, un difetto, come un herpes...
brutti tempi viviamo, se l'unico umore consono è quello di chi sorride e sculetta o al massimo è intelligentemente simpatico!

amanda ha detto...

possiamo tenerti brontolone e talora tristanzuolo...talora però :)

lil ha detto...

talora è un buon compromesso ;)

marian. ha detto...

e con questa foto per me sei promosso ad artista tout court!!!

lil ha detto...

ma perchè sei nostalgica :)

Paolo Vites ha detto...

meraviglia

lil ha detto...

:)

Chiara ha detto...

Poesia!
la poesia non sempre è fatta di parole. Essenzialmente, la sua natura primordiale è nell'esser fatta di immagini. Il poeta è un fotografo.
;-)

amanda ha detto...

in questo caso il fotografo è un poeta :)

☆Vale ha detto...

io scomodo Van Gogh